Return to site

#SELFPQ16 Andrea Micalone: migliorarsi sempre nel Self Publishing

Andrea Micalone è nato ad Atri (Te) il 18/11/1990. Ha scritto il suo primo libro all'età di otto anni e da allora non ha più smesso di sprecare inchiostro, nel tentativo di emulare i suoi inarrivabili punti di riferimento. Nel 2010 una sua poesia è stata selezionata per la pubblicazione nell'antologia di poeti contemporanei "Il Sogno", curato dal collettivo Poesiaèrivoluzione. Sempre nel 2010 ha ricevuto poi il Premio Speciale della giuria alla Dodicesima Edizione del Premio Nazionale di Poesia Oreste Pelagatti tenutosi a Civitella del Tronto. Nel 2011 ha pubblicato una sua raccolta di racconti con Arduino Sacco Editore, dal titolo Buonanotte ai Sognatori. Nel 2013 invece, grazie al romanzo di genere fantascientifico Hodoeporicon, è rientrato tra gli otto finalisti del Premio Urania della Arnoldo Mondadori Editore. A partire dal 2014 sta distribuendo in ebook la sua prima saga fantasy Il Tramonto della Luna. Sono già stati pubblicati i primi quattro romanzi: Le Origini della Notte, I Signori dei Primordi, L'Alba di Sangue e Il Diadema di Ossa. Collabora attivamente con alcuni siti e blog di interesse letterario. Potete trovare i suoi articoli su "Letture Fantastiche", "Penne Matte", "Wired.it", "Le Lande Incantate", "Abruzzo Live" e "Nuove Vie del Fantastico".

Hai incontrato difficoltà nell’iter di pubblicazione? Se, sì. Quali?

Difficoltà vere e proprie no. Ormai i siti che permettono l'autopubblicazione in tutte le sue forme sono tanti e molto funzionali, c'è quasi l'imbarazzo della scelta.

Durante la tua esperienza di autore hai fatto parte di gruppi o comunità virtuali dedicati alla scrittura creativa? Quali?

I gruppi di scrittura, soprattutto virtuali, li ho frequentati un po' soprattutto per l'autopromozione, ma non li apprezzo molto. Al di là della pubblicazione, io ho un concetto della scrittura basato sul miglioramento costante, e dunque sullo studio personale dei grandi autori. Su internet invece trovo una forte immaturità stilistica e narrativa, con gruppi che passano gran parte del proprio tempo a discutere del "come pubblicare", ma non del "come migliorarsi realmente". Preferisco le occasioni in cui riesco a partecipare ad incontri diretti con autori o corsi di scrittura fatti da persone molto esperte nel settore, che dunque possano darmi davvero qualcosa.

In che modo le interazioni che hai avuto all’interno di queste comunità specializzate hanno facilitato il tuo percorso verso il Self Publishing?

Frequentandole poco, non ho avuto particolari incontri determinanti.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly